Villa Gromo di Ternengo

INTERVISTA A TIZIANA ROSSARI di ROSSEVENTS 

Sperando di fare cosa gradita, continuiamo a raccontarti delle nostre collaborazioni con le diverse realtà del settore, che contribuiscono a rendere indimenticabili e su misura i nostri ricevimenti di nozze, attraverso le interviste a questi professionisti, che definiamo “esperti”

Purtroppo troppe cose possono andare storte e sono tanti i fattori che causano ansia agli sposi: il banqueting, gli allestimenti floreali e non, la location… e la tua serenità dipende molto da chi hai accanto nell’organizzazione del Tuo Giorno, tutto deve essere perfetto, come lo hai immaginato…

e le nostre proposte Wedding sono un’assoluta garanzia.

Parliamo con Tiziana Rossari, titolare di RossEventshttps://rossevents.it/rossevents-milano-luxury-wedding-e-location/,

 fulcro della nostra Luxury Wedding. 

Conosciamola meglio grazie all’intervista che ci ha gentilmente concesso. 

Qual è la filosofia di RossEvents?

Se con filosofia intendiamo attività spirituale autonoma che interpreta e definisce i modi del pensare, noi proponiamo la cultura tradizionale del matrimonio e la cultura classica del bello. 

Siamo iscritti all’Associazione dei Cerimonialisti e promuoviamo la cultura della tradizione, lasciando poi agli sposi la scelta di espressioni più classiche piuttosto che di tendenza, perché il Rito matrimoniale, che sia tradizionale, religioso e cattolico o civile o etnico è il rispetto di un canone che ha un significato e un valore umano, prima che liturgico, ed è il complesso di consuetudini che regolano le cerimonie di un culto.

In cosa ti differenzi dalle altre WP?

Spero di non passare per arrogante nel dire il mio back ground, il mio know how, tutto il mio passato: personalmente sono figlia dell’arte, mia nonna era un soprano che ha cantato le più importanti opere liriche nei teatri d’Italia, mia mamma era stilista per l’Alta Moda milanese degli storici anni ‘80; io ho fatto danza classica e ho terminato gli studi classici con la laurea al D.A.M.S., con una specializzazione in comunicazione di massa con Umberto Eco; sono stata poi account in agenzia di promozione pubblicitaria e sono prima una Event Planner che una Wedding Planner, quindi conosco l’importanza del budget.

Una delle prime domande che poniamo, in sede di primo incontro, dopo aver ascoltato i desiderata degli sposi, è se hanno un’idea del budget: la formulazione del budget del matrimonio è lo start up per partire a lavorare, anche nel quotidiano. Dopo tutto il matrimonio è un evento, un’attività economica prima che ludica e in tal senso va gestita.

Noi guidiamo gli sposi, ma non li vincoliamo. Di solito siamo capaci di interpretare e poi declinare quanto ci viene richiesto in relazione al panorama globale dello sviluppo dell’evento.

Parliamo di Luxury Wedding, che tipo di esperienza fate vivere? 

Gli sposi non sono consapevoli di vivere un’esperienza totalmente nuova, importante e coinvolgente e spesso eterea… anche gli sposi in seconde nozze! 

Si presentano carichi di emozione ed entusiasmo e ci raccontano come vorrebbero celebrare e festeggiare, ma non sanno, giustamente, quanto saranno presi da tutte le attività necessarie in cui saranno protagonisti fisicamente ed emotivamente… e da qui l’idea della Luxury Wedding, una soluzione che permette di vivere l’esperienza del matrimonio pienamente in totale serenità. 

Noi addetti ai lavori ormai sappiamo che l’emozione degli sposi è tale che spesso non si ricordano come hanno “speso” la giornata; il nostro focus è lavorare dietre le quinte affinchè le logiche operative si svolgano in modo che gli sposi possano assaporare la loro giornata, a partire dalla cucina, con una Cucina d' autore, dai modi e per palati raffinati che impiega prodotti gastronomici d’eccellenza, con una cura attentissima della presentazione estetica delle pietanze... in perfetta armonia con l’intero progetto artistico… 

Di che servizi ti occupi?

Preferiamo sviluppare il progetto integrato per coerenza creativa. Le nostre linee guide partono da un dialogo conoscitivo prima e approfondito dopo per capire le esigenze, anche quelle non espresse.

A volte gli sposi ci raccontano di volontà incongruenti e lì sta la delicatezza di capire che ci sono esigenze inespresse, ma importanti. Definito e condiviso il briefing, allora possiamo sviluppare il progetto, le cui linee guida nascono in sintonia con la scelta degli allestimenti, del menù e degli abiti.

L’imprinting di ogni progetto è quello delle partecipazioni, anche se alcuni si rivolgono a noi a percorso iniziato; in questo caso, la gestione è un po' più delicata, perché il successo di un evento è dato dalla sincronia di tutti i fornitori e, come in ogni squadra, la sintonia nasce dalla conoscenza e dalla condivisione della stessa etica professionale e di conseguenza accettiamo coppie con un percorso avviato solo se ci riconosciamo nei fornitori già selezionati.

Qual è il vantaggio di avere una WP?

La stessa di un Commercialista per un’Azienda o di un Ingegnere per costruire una casa: la W.P. è una professionista e serve ad evitare errori e ad ottimizzare il tempo. 

La nostra Coppia è matura e consapevole, per lo più formata da liberi professionisti e coppie impegnate nel mondo del lavoro senza orari, che hanno un’esigenza di fare le cose bene in serenità, per questo sceglie di andare da uno specialista per la soluzione di una qualsiasi necessità, rispetto a tentare con il fai da te.

Inoltre per lo più c’è la necessità di conoscere le fasce prezzo del mercato del wedding e cercare di capire cos‘è giusto in un mondo che non conosci è difficile. L’errore e quindi la sorpresa indesiderata in data evento sono dietro l’angolo.

Oggi il tempo costa ed è forse il valore in assoluto che costa di più perché nessuno ha più tempo…

Tempo ed esperienza specializzata ottimizzano il risultato in ogni settore commerciale.

Cosa pensi di temi e colori?

Dal momento che RossEvents appartiene alla cultura dei Cerimonialisti, a partire dallo sviluppo delle partecipazioni preferiamo attenerci alla forma della tradizione, perché per il Cerimonialista appunto FORMA significa SOSTANZA.

In quanto promotrice di tradizione e cultura, direi che il tema è il matrimonio e il colore è il bianco, tuttavia non ignoriamo le tendenze delle mode transitorie e sappiamo calibrare tradizione con innovazione.

Quali sono gli aspetti più importanti da valutare in location?

Spazi e servizi: gli spazi devono permettere di poter sviluppare il progetto specularmente in interno e in esterno, come a Villa Gromo, dove il piano B può essere di pari bellezza e funzionalità del piano A. 

In generale, comunque, i progetti devono sempre essere già sviluppati con 2 programmi, a prescindere dalle previsioni del tempo.

Ed i servizi devono essere adeguati, dai servizi di utilizzo come bagni e cucine fino al parcheggio e agli impianti luce o gli accessori di una location.

Le criticità da evitare?

… gli imprevisti, ignoti ed inaspettati agli sposi capitano! 

Ed è abbastanza normale, come in una qualsiasi giornata di vita quotidiana.

Non ci sono criticità, se in relazione al progetto si selezionano i fornitori necessari.

Le criticità sorgono quando si indugia sul fornitore.

Parliamo allora dell’importanza della scelta dei fornitori e della loro gestione? 

La selezione di un pool di fornitori professionisti e d’esperienza è davvero sostanziale. 

Se il fornitore è un professionista referenziato e d’esperienza, difficilmente potrà trovarsi in difficoltà ed avrà comunque la capacità di gestire l’imprevisto e dare una soluzione just in time!

Qualche anno fa abbiamo sostituito l’auto che non partiva ad una coppia di sposi che aveva scelto un’auto d’epoca tramite conoscenze; nel giro di 20 min. il nostro fornitore è venuto in supporto con un’auto simile, dello stesso colore scelto dagli sposi e di livello superiore.

La fiducia ed il legame tra noi operatori ed i nostri collaboratori devono essere tali che l’inconveniente possa essere gestito al meglio e con velocità... ed è in queste occasioni che si riscontra la qualità del fornitore, a partire dalla location.

Diamo 2 consigli per non sbagliare?

1) Scegliere il professionista con titoli adeguati: piuttosto rinunciare ad un servizio, che sceglierlo in economia per evitare dispiaceri in data evento; oggi il mercato offre molto e si può scegliere, ma prima bisogna sapere chi e cosa in relazione al proprio portafoglio per avere il massimo

2) Evitare il fai da te, amici e parenti che si offrono per svolgere un servizio: gli ospiti fanno gli ospiti e si godono la giornata, gli operatori devono essere qualificati e d’esperienza; avere una w.p. è importante anche solo per avere un unico referente che ha il panorama completo dell’organizzazione in data evento. 


Vuoi saperne di più, vuoi venire a trovarmi in Villa Gromo e magari vedere e vivere un real wedding, un matrimonio vero, da “dietro le quinte” e conoscere i nostri segreti? 

Scrivimi a info@villagromo.it o chiamami al 338 7782994‌