Villa Gromo di Ternengo

IL TAVOLO DEGLI SPOSI

E’ il tavolo d’onore che ospiterà gli sposi durante il servizio placé ed è il perno dell’intera disposizione dei tavoli nella sala. 

Dovrà essere in armonia con gli altri tavoli, ma dovrà allo stesso tempo contraddistinguersi con decorazioni più importanti e comunque dovrà essere segnalato nel Tableau de Mariage, che vi consiglio sempre vivamente di fare (potete trovare qui nel blog due miei articoli sull’argomento). 

Esistono due diverse scuole di pensiero: c’è chi preferisce un tavolo separato e chi invece preferisce sedere accanto ad altre persone… qualunque sia la vostra scelta, il vostro tavolo dovrà essere ben riconoscibile, in modo che gli invitati possano trovarvi a una prima occhiata e non debbano cercarvi troppo in mezzo agli invitati per venirvi a salutare. 

La posizione:

Come detto, è importante che il tavolo degli sposi sia ben visibile da tutti i punti della sala o del giardino: del resto sarete proprio voi i protagonisti della giornata! 

Inoltre, visto che sarebbe meglio non dare le spalle ai propri ospiti, potrebbe essere una buona idea posizionare il vostro tavolo al centro del lato lungo della sala o dell’area del giardino prescelta e dovrà essere visibile, per quanto possibile, a tutti gli ospiti. 

Eviterei la disposizione a margherita, che prevede il tavolo d’onore al centro della sala circondato dagli altri disposti tutti intorno proprio come se fossero petali di un fiore; questa soluzione vi obbliga a dare le spalle a molti tavoli, con l’unico vantaggio di agevolare il classico giro di saluti tra gli ospiti. 

Per la formazione dei tavoli, in linea di massima vi potrà essere di aiuto dividere gli ospiti per categorie (parenti agé, parenti giovani, amici, colleghi…), cercando di evitare di unire ospiti che non si conoscono o che non si sopportano, gli ex, ecc., mentre per la disposizione dei tavoli è bene tenere più vicini quelli dei parenti e più lontani quelli degli amici, i quali non si offenderanno se il loro tavolo non sarà vicino a quello degli sposi!

La tipologia: 

La tipologia del tavolo d’onore dipende soprattutto dal grado di condivisione che volete mettere in atto: se preferite stare da soli, se preferite sedere accanto ad amici e/o parenti stretti o se preferite un unico grande tavolo.

Il tavolo per due

Se desiderate restare soli, potete optare per un piccolo tavolo tête-à-tête, rotondo, a mezzaluna o rettangolare che vi permetterà di chiacchierare e rilassarvi un momento tra di voi; secondo la mia esperienza, questa è una soluzione perfetta per due motivi: per non dispiacere nessuno, scegliendo degli ospiti per il proprio tavolo, invece di altri, e per non lasciare spesso due posti vuoti in un tavolo con più persone… visto che vi alzerete spesso per le foto e per salutare amici e parenti.

Il tavolo classico

Se invece preferite un tavolo grande, che sia quadrato, rettangolare, ovale o rotondo, sarà bene tener conto della conformazione della location e delle forme dei tavoli che potrebbero essere già presenti. 

Se volete optare per la maniera tradizionale e sedere solo con i vostri genitori, l’ideale è un tavolo della forma che desiderate, ma apparecchiato lasciando un lato o una porzione libera; a questo tavolo sederanno al centro gli sposi, la sposa a destra e lo sposo a sinistra ed i genitori di ognuno: di fianco alla sposa andranno in ordine suo padre e sua madre, mentre a fianco dello sposo sarà seduta sua madre e poi suo padre.

Se invece volete stare in compagnia, ma in maniera meno classica, potete sedervi con i vostri testimoni che sono solitamente i migliori amici, i cugini o i fratelli, e lasciare che i genitori si godano il pranzo o la cena insieme al resto degli invitati, lasciando i loro rispettivi tavoli direttamente a fianco del tavolo d’onore, rendendo così l’intero evento molto meno formale!

Il tavolo imperiale

Si tratta di una larga e lunghissima tavolata alla quale si accomodano tutti gli invitati con al centro gli sposi, alternando sempre, se possibile, un uomo ed una donna.

Questo tavolo è molto di moda ultimamente perché a livello estetico è davvero meraviglioso, ma ha sicuramente il grande svantaggio di non permettere tanta convivialità, in quanto un ospite riesce a parlare solo con le persone sedute ai fianchi ed al massimo con quelle di fronte, se il centrotavola non è molto fitto. 

Se amate il tavolo imperiale una bella soluzione è quella di avere questo tipo di tavolo solo per i parenti stretti ed i testimoni e consorti posizionato orizzontalmente rispetto al resto dei tavoli, rotondi, di modo che gli sposi possano vedere tutta la sala.

Come avrete capito, le soluzioni sono tante, l’importante è fare scelte che siano adatte ed idonee agli spazi che offre la location e seguire i propri desideri!

Se siete preoccupate di come ottimizzare al meglio i nostri spazi, richiedetemi pure la piantina con la disposizione dei tavoli, che vi semplificherà questo arduo compito, a info@villagromo.it.